Se la vita non ti sorride... allora tu falle il solletico! Chi non ama cucinare non sa che spicchio felice della vita che si perde!

lunedì 23 luglio 2018

Zucchine sott’olio

In questo periodo di caldo ho poca voglia di mettere le mani in pasta, ma visto che il mio orticello mi sta regalando tante prelibatezze, ho solo voglia di mettere nei vasetti un po’ di estate. Ecco così che nascono queste zucchine.

Ingredienti
1kg zucchine sottili
Sale grosso
300ml Aceto
500ml Acqua
Aglio
Menta
Peperoncino

Lavate le zucchine e tagliatele a listarelle. Mettetele in uno scolapasta cospargendole di sale grosso. Dopo un paio d’ore sciacquare e nel frattempo portare a bollore in un pentolino l’acqua con l’aceto. Far cuocere fino a quando l’acqua non avrà ripreso il bollore. Scolarle e farle asciugare su un telo pulito. A questo punto sistemarle nei barattoli sterilizzati alternandostrati di zucchine ad aglio e peperoncino a tocchetti e qualche fogliolina di menta.  Pressare il tutto e riempire il barattolo con olio extravergine. Ottime per condire crostini di pane, soprattutto nelle fredde serate invernali.  Vi riscalderanno il cuore!


mercoledì 18 luglio 2018

Crostata con crema al limone senza latte

Avete voglia di un dolce semplice semplice e gustoso? Ecco quella che fa per voi! 

Ingredienti X la frolla
350g farina (io Petra 5)
2 uova
150g zucchero a velo
150g burro morbido
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
Buccia grattugiata di un limone

Ingredienti X la crema
200g zucchero
1 tuorlo
2 limoni (succo e buccia)
80g amido di mais
2 tazze d’acqua

Preparare la frolla pizzicando il burro con lo zucchero e la farina e la buccia di limone grattugiata. Aggiungere le uova e il lievito e formare una palla. Far riposare in frigo per almeno un’ora. Fate attenzione a non lavorarla troppo!

In un pentolino lavorare con una frusta tutti gli ingredienti e mettere il tutto sul fuoco facendo cuocere per 5-7 min circa, ovvero fino a quando non si addensa. Far raffreddare. 

A questo punto tirare dal frigo la pasta frolla e rilavolarla leggermente. Stenderla non troppo sottilmente, foderare una teglia da crostata e riempire con la crema al limone ottenuta prima. Fare delle losanghe con la pasta rimasta e decorare la crostata. Cuocere a 180^ per 30-35 min. 



venerdì 13 luglio 2018

Pomodori confit

Estate.... quanti colori! Quanti odori!
Casa mia è in collina e ho un piccolo giardino con un piccolo appezzamento di terreno, che soprattutto in estate dà il meglio di sè. Questi pomodori sono stati appena raccolti e visto che voglio un po’ di sole per l’inverno allora pomodori confit siano!

INGREDIENTI
pomodorini (io ho usato i ciliegini)
Origano
Sale
Pepe
Zucchero
Timo
Aglio
Lavate accuratamente i pomodorini e tagliateli a metà adagiandoli su una teglia ricoperta da carta forno. Cospargete con un po’ di sale, zucchero, origano, timo (se ne avete), pepe e qualche spicchio d’aglio. Irrorate con un filo d’olio e cuocere a 120^ per circa 2 ore.
I pomodorini potrete mangiarli così oppure come condimento per un bel piatto di spaghetti, oppure invasarli aggiungendo olio e sterilizzandoli.
Buon appetito!


giovedì 5 luglio 2018

Erbe aromatiche

Cucinare con le erbe aromatiche significa poter sfruttare le loro virtù per preparare piatti più sani.
Riducono sali e grassi
Grazie al loro aroma intenso, permettono di limitare l’uso del sale (fattore di rischio per l’ipertensione)
Favoriscono la digestione
Ricche di ‘olii essenziali’, erbe come il rosmarino, basilico, salvia, dragoncello e timo stimolano la digestione, in più la maggiorana, coriandolo e aneto limitano le fermentazioni intestinali, mentre l’allora e l’aneto stimolano l’appetito.
Meglio fresche o essiccate?
L’essiccazione fa sì che alcune erbe perdano molto delle loro virtù, mentre altre, addirittura, le concentrano.
Sono da preferire fresche: basilico, cerfoglio, erba cipollina, aneto e prezzemolo.
Da essiccare: alloro, rosmarino, maggiorana, menta, origano, salvia e timo.
Come conservarle:

  • FRESCHE: immergere i gambi in una brocca d’acqua e mettere in frigo. In questo modo si conserveranno per 6-7 giorni
  • CONGELATE: pulire le foglie, tritarle, prestarle in una vaschetta per il ghiaccio e congelare. Si conserveranno per 3-4 mesi. 
  • ESSICCATE: scegliere rametti sani e pieni di foglie e farli essiccare appesi all’ombra in un luogo aerato. Si conserveranno in sacchetti di carta anche per un anno. 
  • SOTT’OLIO: lavare le erbe, tamponarle bene e immergerle in un vasetto d’olio. In questo modo si conserveranno 2-3 mesi e l’olio sarà ottimo per condire le verdure. 
  • SOTT’ACETO: procedere come sopra, ma con l’aceto. Perfette per le marinature, dureranno un anno


martedì 26 giugno 2018

Girelle rustiche

Adoro i lievitati. Ogni volta è un giocare con forme, farine e ingredienti che si usano. Tutti di ottima qualità! Quella che vi darò è solo un’idea di come potete farcire le vostre girelle, anzi vi invito a scrivere nei commenti di come le avete farcite.

Ingredienti
X l’impasto:
500g farina (io di tipo 1)
320g latte
5g lievito di birra
20g olio extravergine
8g sale
X il ripieno:
1 confezione di stracchino da spalmare
2 zucchine tritate
100g prosciutto cotto

Preparare l’impasto mescolando la farina con il latte e lievito. Appena l’impasto comincia a prendere consistenza, aggiungere l’olio ed infine il sale. Lavorare fino ad avere un impasto liscio ed omogeneo. Far lievitare in una ciotola coperta fino al raddoppio.
Al raddoppio avvenuto stendere a rettangolo e spalmare con lo stracchino. Versare poi le zucchine tritate finemente e poi adagiarvi le fette di prosciutto. Arrotolare dal lato più lungo e formare un unico grande filone. Tagliare il filone ogni 10cm e mettere le girelle ottenute in uno stampo da plumcake o tortiera o ancora, se volete farli monoporzione, in alcuni stampini X muffin. Farli lievitare nuovamente e al raddoppio cuocerli in forno caldo a 180^ fino a doratura. Buon appetito!


lunedì 18 giugno 2018

Insalata estiva di riso, orzo e farro

È iniziata la stagione estiva e con questa è iniziata anche la stagione di zucchine e fiori di zucca! Il mio orticello abbonda e quindi sono sempre alla ricerca di ricette fresche e veloci da fare. Oggi ho preparato un’insalata di riso orzo e farro pronta in pochissimi minuti.

Ingredienti x 2 p
150g riso, orzo e farro
80g salmone affumicato
2 zucchine piccole
5-6 fiori di zucca
Vino bianco
Sale

Lessate il riso e a fine cottura passarlo sotto l’acqua fredda per bloccare la cottura. Nel frattempo grattugiare le zucchine con la grattugia a fori larghi e togliere il picciolo ai fiori di zucca e lavarli. In un tegame rosolare l’olio con uno spicchio d’aglio. Aggiungere le zucchine grattugiate e lasciarle cuocere per 4/5 minuti. Bagnare con un goccio di vino bianco, regolare di sale e aggiungere i fiori di zucca spezzettati. Dopo un paio di minuti aggiungere il salmone tagliato a listarelle e dopo un paio di minuti spegnere e aggiungere al riso. Mescolare bene e profumarla ulteriormente con foglioline di menta. Una vera bontà!


giovedì 14 giugno 2018

Cookie

Piove, non si può uscire, e allora che si fa??? Mani in pasta, ma questa volta non sono io a metterle, ma il mio cucciolo. Ha fatto tutto lui sotto la mia direzione. Fatemi sapere se vi piacciono!

Ingredienti
250 farina (io Petra 5)
2 uova
120g burro
120g zucchero
100g gocce di cioccolato fondente 
1 cucchiaino Pan degli angeli

Lavorare lo zucchero con il burro freddo. Aggiungere le uova e la farina. Ed infine aggiungere il cucchiaino di lievito e le gocce di cioccolato. Formare delle palline non troppo piccole e disporle in una teglia su carta forno. Cuocere in forno caldo a 170 gradi per 16 min circa.